The Walk of Life

Sessione 0 - Anno Zero

Chi รจ il cacciatore?

Assemblea - Progetto: Hunting party

[Ark, 8:00 PM, D1 Y0] 

Per la prima volta dalla sua creazione, l'Arca si riunisce in Assemblea senza che sia l'Anziano a presiedere la seduta. I boss e le loro bande discutono animatamente e quasi immediamente si formano due schieramenti: chi vorrebbe dare precedenza alla creazione di difese contro i pericoli del mondo esterno e chi vorrebbe trovare un modo per sfamare la popolazione una volta che le scorte di cibo saranno terminate. Dopo ore di accesi diverbi, la Consulta decreta che chi ha le conoscenze necessarie per esplorare i territori circostanti l'Arca senza esporsi a pericoli che non è in grado di fronteggiare cerchi e trovi delle zone di caccia favorevoli dove rifornirsi di carne fresca.

 

[Settore J16, 3:04 PM, D2 Y0]

Un gruppo composto da Austin, Zig, Josh, Sully, Bill e Prometeo comincia ad esplorare il Settore J16, una zona trasformata in un quartiere industriale durante la Grande Guerra. Ormai gli edifici che una volta erano grandi fabbriche attive 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, non sono altro che scheletri arrugginiti. Frammenti di vetro si frantumano sotto le suole dure di chiunque, per sua sfortuna, si ritrovi a camminare in quelle vie dove non crescono neanche più l'edera e i cardi. Un ambiente decisamente inospitale per qualunque mutante, ma non per i maiali mutanti: queste creature, infatti, sopravvivono cibandosi dei pranzi ormai in decomposizione degli operai, dimenticati negli stipetti dove gli Antichi erano soliti lasciare i loro averi personali a lavoro. Per questo motivo, l'Arca ha deciso di spedire una squadra in questo settore, ignara del fatto che i ruoli di cacciatore e preda si sarebbero invertiti per chiunque fosse stato così sprovveduto da addentrarsi nelle zone più interne del J16…

 

[Settore J16, 5:51 PM, D2 Y0]

Dopo poco meno di tre ore di esplorazione, la squadra viene sopraffatta da una tempesta di polvere, che costringe il gruppo a cercare riparo in una delle fabbriche abbandonate. Cercando possibili artefatti da riportare all'Arca e trovando solo alcune cianfrusaglie appartenute a qualche Antico che doveva aver lavorato nello stabilimento, destano dal suo riposo un'enorme creatura, che comincia a camminare rumorosamente al piano superiore della struttura, portando non poca inquietudine nel cuore dei mutanti. Temendo per la loro incolumità, il gruppo decide di mandare in esplorazione Sully, famoso per il suo passo felpato. Lo stalker, raggiunto il piano superiore, si ritrova faccia a faccia ad un Divoratore di enormi dimensioni addormentato. Incredibilmente spaventato, Sullyvan torna a riferire ai suoi compagni ciò che ha visto. Tutti, ma in particolare Bill, si mostrano visibilmente turbati e di comune accordo decidono di abbandonare la missione, quando ad un tratto cominciano a sentirsi dei grugniti provenire dall'esterno: un gruppo di una mezza dozzina di maiali, infatti, si muove rapido nella via in cui si trova la fabbrica. La banda sembra dimenticare la minaccia al piano superiore ed esce all'aria aperta per abbattere gli animali, riuscendo con successo ad uccidere 4 maiali. Prometeo lancia un grido di gioia e il risultato non tarda a manifestarsi: il piano superiore della stanza macchinari della fabbrica esplode in una nuvola di polvere rossa e vetri; un enorme artiglio ricurvo emerge dall'ombra, seguito dalla testa del Divoratore. Il suo ruggito fa tremare la terra.

 

[Settore J16, 6:40 PM, D2 Y0]

Scoppia il panico nel gruppo. Tutti cominciano a scappare, pur sapendo che nessuno è in grado di sfuggire ad una creatura del genere. L'enorme mostro carica Prometeo e, con un sonoro schiocco, si disloca la mandibola e spalanca le fauci, grondanti acido. Il Divoratore azzanna Prometeo, rischiando di dividerlo in due parti con un solo colpo delle sue fauci. Il trauma fa scatenare la mutazione del gigante: dal corpo del bruto si sprigiona una potente fiammata, che fa persino arretrare stordito il mostro. La creatura si lamenta rumorosamente, ma dopo un istante di incertezza si scaraventa nuovamente su Prometeo. Quando il morso della creatura sta per chiudersi sul mutante, un proiettile ferisce in gola il mostro, fermando la sua aggressione: Bill, in un disperato tentativo di salvare Prometeo, ha sparato contro il Divoratore, riuscendo a guadagnare un secondo prezioso che permette a Zig di lanciare il suo maiale oltre la testa della creatura, nella speranza che sia sufficiente per farla desistere dal continuare il suo scontro con il gruppo. Effettivamente il mostro ferma temporaneamente la sua aggressione per cibarsi dell'animale, ma appena ingurgitata la preda si volta nuovamente verso il gruppo. Tuttavia, con una raffica di proiettili e una sana dose di incoscienza, la squadra mette in fuga il mostro, sorpreso e ferito. Josh accorre rapidamente per medicare Prometeo e rimedia come meglio può ai danni arrecati dalle zanne del Divoratore, suturando l'enorme ferita che attraversa il torace del mutante che, nel frattempo, ha perso i sensi.
 

 

[Settore J16, 7:02 PM, D2 Y0]

Il gruppo pianifica di porre fine alla minaccia del Divoratore una volta per tutte. Bill si rifiuta di aiutare gli altri nella missione, e decide di rimanere a guardia del compagno ferito: sbraitando e urlando, cerca di far desistere anche i compagni dalla missione che, secondo lui, è destinata al fallimento e che risulterà nella morte di tutta la squadra. Rifiutandosi di dargli ascolto, gli altri cominciano a cercare nella fabbrica il Divoratore, pronti a stanarlo e stabilire un nuovo ordine nella catena alimentare del J16. Zag, il cane di Zig, cerca tracce dell'odore della creatura e, una volta trovate, fa da guida alla squadra. I quattro camminano per svariati minuti all'interno della fabbrica, finchè il cane non si ferma e punta una sala macchinari in fondo ad un largo corridoio. Sully lancia un'occhiata all'interno della stanza, ma questa pare completamente vuota. All'improvviso, una goccia cade dal soffitto e, toccando il suolo, sfrigola: lo stalker alza lo sguardo e vede il Divoratore, appeso al tetto della fabbrica con i robusti artigli, in agguato. Dopo un potente ruggito, il mostro si scaglia contro la parete della stanza e la sfonda, scaraventando Sully lungo il corridoio. Il Divoratore disloca le sue fauci e ingurgita Josh intero, compreso di scudo, che viene sciolto all'istante. Nel disperato tentativo di liberarlo dalla presa della creatura, Zig spara una raffica con il fucile preso da Bill, mancando tuttavia l'obiettivo e colpendo invece il ragazzo al cranio. Il Divoratore viene ucciso pochi istanti dopo, ma per Josh non c'è nulla da fare. E' morto sul colpo, per mano del suo migliore amico. Carichi di rabbia, i 3 superstiti tornano all'ingresso della fabbrica e scaricano la loro frustrazione e indignazione su Bill, accusandolo di essere la causa della morte del loro compagno. Non riuscendo a sopportare l'idea di trascorrere la notte nella Zona, di essere massacrato dai Ghoul e di essere la causa della morte di Josh, Bill strappa di mano la pistola dalle mani di Austin e si spara in testa, mettendo fine alla propria agonia. Il sole cala dietro l'orizzonte e il vento comincia ad ululare, alzando nuovamente una spessa coltre di polvere.

 

Comments

Rahgash Rahgash

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.